Mandatario  e spese elettorali

A norma del combinato disposto dell’art. 13, comma 6, l. 96/2012, e dell’art. 7, comma 3, della l. 515/1993, nelle elezioni nei comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti, con esclusione dei candidati che spendono meno di 2.500 euro avvalendosi unicamente di denaro proprio, dal giorno successivo a quello di indizione delle elezioni, coloro che intendono candidarsi possono raccogliere fondi per il finanziamento della propria campagna elettorale esclusivamente per il tramite di un mandatario elettorale.

Il candidato alla carica di sindaco o di consigliere comunale dichiara per iscritto il nominativo del mandatario elettorale da lui designato, al Collegio regionale di garanzia elettorale costituito presso la Corte d’appello o, in mancanza, presso il Tribunale del capoluogo di regione.

Nessun candidato può designare alla raccolta dei fondi più di un mandatario, che a sua volta non può assumere l’incarico per più di un candidato.

Per maggiore chiarezza pubblichiamo di seguito un fac-simile della dichiarazione in questione, come fornita dal Ministero dell’Interno.

Le spese della campagna elettorale sono sostenute interamente dalla candidato sindaco Veronica Cimino.

Il mandatario elettorale di Veronica Cimino è Lorenzo Cimino.

Contatti

vicolo del Duomo 2, Rocca di Papa (RM)

Cell. 347 0541270

Mandatario elettorale: Lorenzo Cimino